Btp, dealer notano nuovo intervento delle banche centrali

venerdì 2 settembre 2011 11:50
 

MILANO, 2 settembre (Reuters) - Anche questa mattina le banche centrali sono intervenute direttamente sul mercato a sostegno dei titoli di Stato italiani, secondo quanto riferito a Reuters dagli operatori del mercato.

"Sì, abbiamo visto degli acquisti di Btp da parte delle banche centrali" ha detto un dealer da Amsterdam, che ha parlato di "intervento in linea a quello ravvisato negli ultimi giorni", ma non ha voluto specificare la scadenza su cui si sono concentrati gli acquisti.

Un secondo operatore da Londra ha confermato l'intervento, definendolo "di dimensioni inferiori rispetto a quello di ieri", sulle scadenze comprese "tra i 2 e 10 anni".

Nelle prime battute della seduta odierna il differenziale di rendimento tra decennale italiano e analoga scadenza del Bund quotava a 313 punti base, in allargamento dai 304 punti base della chiusura di ieri.

Nel corso della mattinata il differenziale si è allargato fino a 317,3 punti base per poi scendere in area 312 punti base dopo l'intervento IT10DE10=TWEB. Ora è a in area 314 punti base

Il rendimento del decennale italiano, che era arrivato a quotare in mattinata il 5,23%, dopo gli acquisti è sceso fino a un minimo del 5,20% IT10YT=TWEB.