Manovra, governo rivede incompatibilità cariche politiche

giovedì 1 settembre 2011 13:59
 

ROMA, 1 settembre (Reuters) - Il governo ha deciso la modifica delle incompatibilità fra cariche pubbliche nazionali, locali ed europee.

E' quanto si legge nell'emendamento presentato dal presidente della commissione Bilancio, Antonio Azzollini, al decreto 138 che contiene la manovra di Ferragosto.

La nuova formulazione del comma 3 dell'articolo 13 prevede che le cariche di deputato, senatore, deputato europeo nonché le cariche di governo, "sono incompatibili con qualsiasi altra carica pubblica elettiva di natura monocratica relativa agli organi di governo di enti territoriali con oltre 5.000 abitanti".

Il decreto 138 aveva introdotto l'incompatibilità fra la sola carica di parlamentare e "qualsiasi carica elettiva.

Anche in questo caso l'incompatibilità scatterà dal prossimo mandato.

(Alberto Sisto)