Weidmann (Buba) mette in guardia contro perdita fiducia in Bce

giovedì 1 settembre 2011 11:44
 

FRANCOFORTE, 1 settembre (Reuters) - Il presidente della Bundesbank Jens Weidmann ha detto oggi che si potrebbe perdere fiducia nella Banca centrale europea se l'istituto di Francoforte continuerà a perseguire politiche anti-crisi che vanno oltre il proprio ruolo convenzionale.

Parlando ad Hannover, Weidmann ha ripetuto le critiche della Bundesbank a iniziative prese dalla Bce come l'acquisto di titoli di stato di paesi membri più vulnerabili dal punto di vista debitorio.

Il presidente ha anche affermato che i confini tra la politica monetaria della banca centrale e la politica fiscale dei governi sono stati indeboliti dalla crisi finanziaria e debitoria della zona euro.

"A lungo termine questo logora la fiducia nelle banche centrali e quindi per la politica monetaria è importante che i rischi aggiuntivi che sono stati presi vengano nuovamente ridotti".

"Le decisioni sulla possibilità di assumere nuovi rischi dovranno essere prese dai governi e dai parlamenti; solo loro sono legittimati democraticamente a farlo", ha aggiunto.