Fmi vede ammanco 200 mld capitale in banche europee

giovedì 1 settembre 2011 10:04
 

BRUXELLES, 31 agosto (Reuters) - Il Fondo monetario internazionale ha stimato che le banche europee potrebbero dover affrontare un ammanco di capitale pari a 200 miliardi di euro. Lo ha detto una fonte europea.

Le cifre hanno innescato una veemente risposta da parte dei funzionari europei che hanno detto che l'analisi è fuorviante, secondo il Financial Times.

Il quotidiano, citando due funzionari, ha detto che 200 miliardi di euro è una stima dell'impatto dell'adattamento al mark to market dei bond detenuti.

Il Fmi pubblicherà l'analisi nel suo regolare Global Financial Stability Report prima del meeting autunnale di Fmi e della Banca mondiale a fine settembre.

Il Ft ha precisato che le cifre erano in una bozza e potrebbero cambiare.

"Il punto di vista del Fmi non è obiettivo" ha detto Elena Salgado, ministro delle Finanze spagnolo, al Financial Times, aggiungendo che il fondo ha sbagliato a guardare soltanto alle potenziali perdite, senza tenere in conto il possesso di Bund tedeschi, il cui prezzo è salito. Il direttore generale del Fmi Christine Lagarde ha attirato critiche da parte dei policymaker europei questa settimana dopo aver chiesto una ricapitalizzazione obbligatoria delle banche europee.