Manovra, non si lavora su ipotesi Iva dopo stop pensioni- Casero

mercoledì 31 agosto 2011 14:28
 

ROMA, 31 agosto (Reuters) - Il governo non sta pensando di rivalutare un intervento per aumentare le aliquote Iva dopo che la norma contestata sulle pensioni, decisa al vertice di lunedì, è stata ritirata.

A smentire che si riparli di Iva ci ha pensato il sottosegretario al Tesoro Luigi Casero, parlando a margine dei lavori al Senato.

"Non stiamo lavorando sull'Iva. L'intervento sulle pensioni lo togliamo, ma non avrebbe poi contribuito tanto", ha detto.

Oggi il governo ha deciso di non presentare più, tra gli emendamenti, quello che avrebbe tolto la possibilità di conteggiare ai fini dell'età pensionabile gli anni di contributi riscattati per il periodo di servizio militare e dell'Università.

Intanto una nota della presidenza del Consiglio smentisce che domani nella riunione del Consiglio dei ministri convocata per le 9,30 ci siano all'ordine del giorno temi legati alla manovra.

Il cdm, ribadisce la nota, "è stato convocato soltanto per un adempimento urgente e non ha all'ordine del giorno altro se non quanto riportato nella convocazione", ovvero l'esame definitivo del decreto legislativo recante in materia di riduzione e semplificazione dei procedimenti civili di cognizione (giustizia) nell'imminente scadenza della delega.

(Alberto Sisto)