Manovra, riduzione agevolazioni coop vale 80-90 mln - Vita

martedì 30 agosto 2011 12:22
 

ROMA, 30 agosto (Reuters) - Le riduzioni delle agevolazioni al settore cooperativo decise dal vertice di maggioranza ieri sera dovrebbero valere 80-90 milioni all'anno e non alcune centinaia come scritto da molti quotidiani oggi.

Lo scrive il sito specializzato nel terzo settore Vita (VITA.MI: Quotazione) citando una intervista del presidente della Confcooperative Luigi Marino.

"Quanto valgono queste agevolazioni? Secondo il Corriere assommano a 714 milioni di euro. Libero sale a 800. Il Giornale scende a 300. Il Sole 24 ore ridimensione drasticamente la portata: 40 milioni. In realtà la cifra vicina al vero l'aveva data Luigi Marino: si tratta di 80-90 milioni", scrive Vita.

Oggi il vice direttore della banca d'Italia Ignazio Visco ha detto di stare attenti a non colpire con queste misure le banche di credito cooperativo.