PUNTO 1- Anci chiede 15 gg per valutare misure su piccoli Comuni

lunedì 29 agosto 2011 13:59
 

(aggiunge dichiarazioni Napoli su tagli enti locali da quarto paragrafo)

MILANO, 29 agosto (Reuters) - L'Anci chiede 15 giorni per valutare il nuovo provvedimento sul taglio dei piccoli comuni contenuto nella manovra, da cui potrebbe essere stralciato.

Lo ha detto il presidente dell'Associazione dei comuni italiani e parlamentare Pdl Osvaldo Napoli durante la manifestazione di protesta organizzata a Milano.

"C'è l'accordo per la modifica di un provvedimento completamente sbagliato; ora c'è un provvedimento nuovo che va incontro alle esigenze dei piccoli comuni" ha detto Napoli, aggiungendo che "quello che noi chiediamo è uno stralcio di 15 giorni non per fare melina ma per valutare ogni singola riga del provvedimento, dopo di che siamo anche aperti a un decreto legge".

L'Anci punta inoltre ad una riduzione dei tagli agli enti locali, da finanziare con l'incremento dell'Iva. L'ipotesi allo studio sarebbe quella di dimezzare la sforbiciata ai trasferimenti contenuta nella manovra, inizialmente prevista in 9,2 miliardi di euro in due anni.

"Si sta ragionando su quest'ipotesi, sono abbastanza ottimista che nell'incontro di oggi tra Berlusconi e Bossi si passi dagli annunci alla concretezza" ha aggiunto Napoli.

"L'aumento di un punto dell'Iva, al 21%, coprirebbe già oltre tre miliardi, ma noi speriamo comunque che la riduzione dei tagli sia per oltre la metà".

(Giulio Piovaccari)