August 26, 2011 / 9:16 AM / 6 years ago

PUNTO 1-Grecia fissa minimo partecipazione a swap debito a 90%

3 IN. DI LETTURA

* Grecia fissa come condizione partecipazione privati a 90%

* Prima percentuale era indicata come semplice obbiettivo

* Grecia ha inviato lettera formale ai ministri delle finanze

(Aggiunge dettagli, commenti, dichiarazioni Velizenos, background)

ATENE, 26 agosto (Reuters) - La Grecia non procederà con lo swap del suo debito, cruciale per il secondo piano di salvataggio, se la partecipazione del settore privato sarà inferiore al 90%.

Il comunicato arriva dopo le indicazioni che il piano di riconversione del debito è in ritardo, con una partecipazione tra il 60 e il 70% degli obbligazionisti [ID: nLDE77O0VC]

La Grecia e la lobby bancaria IIF, che insieme coordinano lo swap del debito, avevano finora presentato il tasso di partecipazione del 90% come un semplice obiettivo e non come una condizione.

La condizione si applica ai detentori di obbligazioni greche con scadenza entro il 2014 o il 2020, ha detto oggi il governo in una lettera formale inviata ai ministri delle finanze di tutto il mondo, secondo un comunicato pubblicato sul sito web della Borsa di Atene.

"Se queste condizioni (o una di esse) non saranno soddisfatte, la Grecia non procederà a nessuna parte della transazione descritta in questa lettera se considererà, in consultazione con il settore privato, che il contributo totale dei creditori privati per soddisfare le esigenze di finanziamento della Grecia e la sostenibità del debito della Grecia risultante da questa operazione non fosse sufficiente a consentire al settore pubblico di sostenere il nuovo programma pluriennale di aggiustamenti annunciato nel luglio scorso", dice la lettera.

Secondo due autorevoli banchieri greci, che hanno parlato in condizione di anonimato, la lettera va intesa come un invito alle banche a dichiarare entro il 9 settembre il loro interesse non vincolante a partecipare allo swap.

"Dopo il 9 settembre, ci sarà un invito formale a dichiarare un interesse vincolante a partecipare entro i primi di ottobre", ha detto un banchiere.

Per un secondo banchiere greco, il governo ha anche leggermente modificato il trattamento contabile delle perdite di valore del bond che devono essere sostenute dagli obbligazionisti rendendoli più favorevoli per le banche.

Succesivamente il ministro delle Finanze Evangelos Venizelos ha detto che le banche greche saranno compensate per le perdite che subiranno dalla partecipazione al piano di swap del debito attraverso l'esistente meccanismo di sostegno.

"Le eventuali perdite saranno reintegrati dall'esistente meccanismo (di supporto)" ha detto.

L'Iif ieri ieri ha minimizzato il ritardo del programma dicendo di di prevedere che la partecipazione crescerà quando la Grecia avrebbe presentato proposte concrete.

Il mercato sta seguendo attentamente i progressi dell'accordo, vedendo il suo completamento come la condizione chiave per il settore bancario della Grecia per iniziare tornando alla normalità.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below