Finlandia ribadisce vincolo collaterali su bailout Grecia

venerdì 26 agosto 2011 11:46
 

BRUXELLES, 26 agosto (Reuters) - I collaterali rimangono un "prerequisito assoluto" per la partecipazione della Finlandia al secondo piano di salvataggio della Grecia. Lo ha detto un alto funzionario delle finanze del Paese.

In precedenza, un sito di informazioni sulla Ue aveva dato notizia di una rinuncia delle richieste di collaterali da parte della Finlandia, su pressioni della Germania. Il funzionario, chiedendo di restare anonimo, ha smentito.

"Probabilmente c'è stato un equivoco. La nostra richiesta è ancora del tutto valida. Per la Finlandia, i collaterali rimangono un prerequisito assoluto per prendere parte al piano [di salvataggio]".

"I confronti stanno continuando per far sì che sia possibile avere quei collaterali".

Alti funzionari delle finanze dei Paesi della zona euro hanno in programma colloqui telefonici in giornata, per discutere i dettagli dell'accordo sui collaterali e decidere se soltanto la Finlandia riceverà un collaterale sul suo prestito o se la formula debba essere estesa ad altri membri dell'unione monetaria.