PUNTO 2-Manovra,se stravolta, nuovo esame Bruxelles-fonte Tesoro

venerdì 26 agosto 2011 13:41
 

(aggiunge commento portavoce ministro)

ROMA, 26 agosto (Reuters) - Le proposte di modifica del decreto di Ferragosto non devono stravolgere il contenuto della manovra che altrimenti dovrebbe essere nuovamente inviata a Bruxelles per una valutazione.

Lo ha detto a Reuters una fonte del Tesoro, mentre all'interno del governo ancora si discute su varie e numerose proposte di modifica al testo uscito dal Consiglio dei ministri del 12 agosto.

Una fonte del Tesoro osserva che "la manovra, così come approvata all'unanimità dal Consiglio dei ministri, ha avuto il convinto sì di Bruxelles non solo sui saldi ma nella sua complessità".

La fonte dice anche che "modificarla non significa stravolgerla, perché questo significherebbe rimandarla a Bruxelles per una nuova valutazione".

Lunedì 29 è previsto ad Arcore un incontro tra il premier Silvio Berlusconi e il leader della Lega Umberto Bossi per definire le modifiche da inserire in un probabile maxi emendamento del governo. Alla riunione dovrebbero partecipare anche i vertici del Pdl, della Lega e il ministro dell'Economia Giulio Tremonti.

Oggi alcuni quotidiani scrivono di una telefonata tra Berlusconi e Tremonti nella quale il ministro dell'Economia avrebbe bocciato tutte le proposte di modifica fin qui circolate.

Secondo La Stampa e Il Corriere della Sera, nessuno dei circa 30 emendamenti che sarebbero stati proposti avrebbe avuto il consenso del ministro.   Continua...