CORRETTO- Apulia, si allarga rosso sem1, criticità su conti 2011

mercoledì 24 agosto 2011 19:10
 

(corregge indicazione andamento margine di intermediazione)

MILANO, 24 agosto (Reuters) - Apulia prontoprestito APP.MI ha chiuso il primo semestre con un incremento della perdita netta e prevede che i problemi riscontrati negli scorsi mesi si ripercuotano sul risultato dell'intero esercizio.

E' quanto emerge da una nota della società, specializzata nei finanziamenti ai lavoratori dipendenti, del gruppo Veneto Banca.

Nei primi sei mesi del 2011, Apulia ha registrato una perdita netta di 6,5 milioni, dal rosso di 4,3 milioni del primo semestre 2010. L'erogato è sceso a 3,3 milioni di euro (da 4,5 milioni) e anche il margine d'interesse ha registrato una flessione. In crescita invece il margine di intermediazione.

Le difficoltà registrate, sia nell'erogare nuovi finanziamenti sia nel recupero dei crediti, avranno ripercussioni sui risultati dell'intero anno.

"La gestione complessiva di Apulia prontoprestito, dopo una iniziale ripresa dell'erogato nella prima parte dell'anno 2011, sia nei volumi dei finanziamenti che nel numero dei contratti, ha poi registrato e sta registrando una significativa contrazione", si legge nella nota.

"Persistono inoltre le criticità, riscontrate anche nel bilancio 2010, derivanti dalle difficoltà da parte delle famiglie a rimborsare i debiti contratti e dai problemi di liquidità e di operatività di alcune società mandatarie che hanno determinato la necessità di accantonamenti prudenziali su crediti, influenzando negativamente il risultato di periodo e che si attende potranno altresì pesare sul risultato finale dell'esercizio 2011 unitamente all'incremento degli spread che si registrerà su talune linee di finanziamento passive" continua il comunicato.

"Il consiglio di amministrazione, nel prendere atto dell'evidente scostamento negativo registrato nei risultati di periodo rispetto a quanto previsto dal Piano Industriale 2011-2013, approvato lo scorso novembre 2010, e delle previsioni per la chiusura dell'esercizio, intende avviare ogni utile iniziativa, al fine di individuare nuovi indirizzi strategici e soluzioni organizzative e societarie che consentano ad Apulia prontoprestito il superamento delle citate criticità per la tutela dell'interesse dei soci" conclude la nota.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato in forma integrale cliccando su [ID:nBIA249d3]