August 24, 2011 / 11:49 AM / 6 years ago

PUNTO 1-Manovra,opzioni su pensioni,Iva,no patrimoniale-Gasparri

3 IN. DI LETTURA

(cambia titolo, aggiunge altre dichiarazioni Gasparri, background)

ROMA, 24 agosto (Reuters) - Le pensioni, l'eventuale aumento dell'Iva e il ritocco del contributo di solidarietà sono i temi che saranno al centro dell'incontro di stasera tra i vertici del Pdl di Camera e Senato con il segretario Angelino Alfano.

Lo ha detto il presidente dei senatori Pdl, Maurizio Gasparri, a margine dei lavori al Senato, anticipando che comunque il dibattito nel partito non si chiuderà necessariamente stasera.

"Al centro dell'incontro di stasera ci sono le pensioni, il contributo di solidarietà, per il quale si può pensare di adeguarlo ad un quoziente familiare e di elevarlo, facendolo partire da una soglia minima che includa i parlamentari", ha detto Gasparri, ricordando che si tratta di una soglia attorno a 120 mila euro l'anno.

Se "ci sono misure ulteriori [sulle pensioni] vedremo di farle ma diciamo no a ulteriori accelerazioni che fanno rischiare lo scontro sociale" ha detto Gasparri. "E comunque la previdenza è un tema che va affrontato nel lungo periodo, bisogna tenere presente che in tutta Europa l'età di pensionamento è maggiore", ha aggiunto.

"Stiamo ancora discutendo anche dell'Iva: se utilizzarla adesso o per attenuare gli effetti della delega [sulla riforma del fisco e dell'] assistenza".

Gasparri ha poi detto "siamo contrari a patrimoniali e nuovi condoni", mentre per un'eventuale ritassazione dei capitali scudati, "esistono difficoltà operative".

Gasparri ritiene che l'attuale formulazione della Robin Tax sia adeguata, ma ha aggiunto "è una mia personalissima opinione" e si è detto favorevole a una nuova tornata di vendite di immobili pubblici.

"Si può fare di più e meglio, anche se non bisogna andare dietro a cifre astronomiche", ha detto Gasparri. Il senatore ha poi ricordato che "spesso hanno reso di meno di quello che ci si illludeva di incassare".

Questa sera il segretario del Pdl incontrerà al Senato i direttivi dei gruppi parlamentari di Camera e Palazzo Madama nel tentativo di arrivare a una proposta unitaria sulla manovra.

All'interno del Pdl si è aperta da tempo una fronda di parlamentari, i cosiddetti dissidenti, che hanno valutato negativamente la manovra messa a punto dal governo e, in particolare, la mancanza di un più incisivo intervento sulle pensioni.

Alberto Sisto

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below