Per bailout Paesi zona euro servono collaterali-ministro tedesco

martedì 23 agosto 2011 12:49
 

BERLINO, 23 agosto (Reuters) - I prestiti per futuri piani di salvataggio all'interno della zona euro dovranno essere garantiti da collaterali come riserve d'oro o quote nell'industria di Stato. Lo ha detto il ministro del lavoro tedesco e vicepresidente della Cdu di Angela Merkel, Ursula von der Leyen.

Tuttavia l'opinione dell'esponente politico non sembra corrispondere alla visione officiale del governo.

Discutendo la richiesta di garanzie aggiuntive avanzata alla Grecia da parte della Finlandia per partecipare al secondo programma di sostegno per Atene, von der Leyen ha detto alla televisione pubblica tedesca Ard che i futuri piani di salvataggio dovranno essere fatti soltanto dietro garanzia.

"Molti Paesi stanno facendo grandi sforzi per pagare gli interessi dei loro debiti. Questo deve essere riconosciuto. Ma per mantenere questi sforzi sul lungo termine, c'è bisogno dei collaterali", ha detto il ministro secondo quanto riportato dalla televisione pubblica Ard.

In merito a queste dichiarazioni, una fonte del governo tedesco ha fatto sapere che l'opinione del ministro del lavoro sui collaterali non riflette la posizione dell'esecutivo.