Bund poco mossi in apertura su speranze avvio positivo Borse

giovedì 11 agosto 2011 09:06
 

 LONDRA, 10 agosto (Reuters) - Apertura poco mossa per i
derivati sul Bund a settembre, sulle speranze di un avvio
positivo dei mercati azionari europei, che placano
momentaneamente i timori di un'estensione della crisi dei debiti
sovrani all'interno della zona euro.
 Dopo aver aperto in calo di 35 tick a 133,75, il future Bund
ha quasi azzerato le perdite. Poi ha nuovamente ritracciato un
po', per restare lievemente negativo. Ieri ha messo a segno il
maggior rialzo giornaliero sulla scia degli ultimi 15 anni.
 Gli occhi degli investitori saranno puntati oggi sullo
spread tra governativi francesi e tedeschi, dopo che ieri la i
rumor di un downgrade della Francia e di un bailout di Societe
Generale SOCGN.PA - entrambi smentiti - hanno scatenato il
panico sulle piazze europee e americane.
 Dall'inizio della settimana, la Bce sostiene i governativi
italiani e spagnoli con acquisti sul mercato secondario, ma la
reazione dei mercati alle voci sulla Francia ha messo in
evidenza di come siano elevati i timori che la seconda economia
della zona euro sia la prossima vittima della crisi debitoria
europea.
 "Il mercato è molto nervoso e tenderà a reagire a qualsiasi
rumor, anche se infondato, supportando gli asset sicuri" dice un
trader di stanza a Londra, che si aspetta un proseguimento
dell'intervento della Bce a sostegno dei governativi italiani e
spagnoli, per tenere i rendimenti dei decennali poco lontani dal
5%.
  Ma questo potrebbe non bastare a rassicurare i mercati, sempre
più preoccupati per lo stato del sistema bancario e
dell'economia mondiale.
 "Il rischio è che la crescita stia rallentando. Italia e
Spagna si sono impegnate a ridurre il deficit, ma se ciò non
dovesse succedere? Questa era la condizione della Bce per
acquistare bond...", dice il trader
 Dopo che la Federal Reserve ha annunciato che lascerà i
tassi vicini allo zero per i prossimi due anni e ha lasciato la
porta aperta a un ulteriore allentamento monetario, gli occhi
saranno puntati sulle  nuove richieste settimanali dei sussidi
di disoccupazione negli Stati Uniti, con attese che si attestano
a 400.000 unità.
 
========================== ORE 08,50============================
FUTURES EURIBOR SETT.  FEIU1         98,680   (-0,015)
FUTURES BUND SETTEMBRE FGBLU1       133,86    (-0,23)  
BUND 2 ANNI            DE2YT=RR     102,096   (-0,007) 0,592%
BUND 10 ANNI           DE10YT=RR    108,948   (-0,282) 2,227%
BUND 30 ANNI           DE30YT=RR    131,880   (-0,546) 3,066%
================================================================