Crisi,Cgil minaccia mobilitazione se manovra colpirà ceti deboli

mercoledì 10 agosto 2011 18:59
 

ROMA, 10 agosto (Reuters) - La Cgil è insoddisfatta dell'incontro con il governo che ha annunciato un Consiglio dei ministri la prossima settimana per varare un decreto con misure anti crisi e minaccia una mobilitazione qualora la manovra dovesse colpire i ceti deboli.

"L'incontro non è all'altezza dei problemi che abbiamo e della trasparenza che sarebbe necessaria. Ci aspettavamo che il governo ci dicesse cosa intende fare. Ci aspettavamo la lettera della Bce per sapere in che campo giochiamo. Se la manovra colpirà i soliti noto ci mobiliteremo per cambiarla", ha detto la leader della Cgil, Susanna Camusso al termine della riunione.

(Francesca Piscioneri)