Crisi, parti sociali vogliono chiarezza ma governo non è pronto

martedì 9 agosto 2011 17:44
 

*Parti sociali: senza risposte sarà rivoluzione

*Berlusconi assente

*Bonanni mette mani avanti su aumento età pensionamento

*Ritorna ipotesi patrimoniale

di Francesca Piscioneri

ROMA, 9 agosto (Reuters) - Il governo incontra domani pomeriggio a palazzo Chigi le parti sociali dopo l'accelerazione imposta dalla Bce sui conti pubblici, ma mancano ancora proposte dettagliate per trovare i circa 20 miliardi necessari a centrare il pareggio di bilancio nel 2013.

Si esclude per questa settimana un Consiglio dei ministri che vari misure urgenti mentre per "la la prossima si vedrà", riferisce una fonte che partecipa ai colloqui.

Al momento risulta poi che Silvio Berlusconi non parteciperà all'incontro con sindacati, imprenditori e banchieri dove gli onori di casa saranno fatti dal ministro dell'Economia Giulio Tremonti e da quello del Welfare Maurizio Sacconi con la mediazione del sottosegretario Gianni Letta.   Continua...