Btp sostenuti da Bce, spread a 280, tasso 10 anni poco sopra 5%

martedì 9 agosto 2011 12:57
 

MILANO, 9 agosto (Reuters) - Il mercato obbligazionario è
ben sostenuto anche stamane, grazie alla presenza delle banche
centrali che ancora hanno acquisto titoli sul mercato, dicono i
dealer. 
 Il recupero continua, anche se l'entità è molto più
contenuta, rispetto al balzo di ieri: lo spread Btp/Bund sui 10
anni quota in area 280 pb e il rendimento del decennale è sceso
sino al 5,1%.
 "Come ieri, le banche centrali sono state massicciamente
presenti sul mercato e i rendimenti sono scesi" dice un dealer. 
 Per il resto, ancora non si vedono altri attori sul mercato,
"un po' per via del periodo agostano, un po' perchè gli
investitori prefesiscono stare alla finestra, attendendo un po'
di stabilizzazione" dice un altro.
 Per quanto il clima sia leggermente migliorato, alla base
c'è ancora molta tensione. "Ci sono borse ancora molto sotto
pressione e di contro il bund continua ad essere a livelli molto
elevati, poichè è ancora visto come rifugio" dice un altro.
"Occorre attendere che il salasso borsistico finisca per dire
che la situazione è davvero migliorata". 
 Anche oggi gli acquisti delle banche centrali hanno
riguardato gran parte della curva, con l'eccezione dei più brevi
e dei più lunghi, dice un altro dealer. 
 Oggi si è tenuta l'asta in Grecia su titoli semestrali che
ha visto un calo dei rendimenti da 4,90% a 4,85%. 
 Ma l'attenzione principale è per l'asta domani in Italia sui
Bot annuali, offerti per 6,5 miliardi contro i 7,15 in scadenza.
Le prime indicazioni sono per un rendimento di circa 100 punti
base più basso rispetto al 3,67% deall'asta di un mese fa.
 A metà seduta lo spread di rendimento tra titoli Btp a 10
anni e Bund  tedesco, tratta attonro a 280 pb, ai minimi di
seduta, dalla chiusra ieri a 306 pb. Venerdì aveva chiuso a 375
punti base dopo un picco record a 416 pb IT10DE10=TWEB.
 Il rendimento del Btp decennale stamane ha visto un minimo a
5,11% in nuova calo dalla chiusura di ieri sera a 5,3%. Venerdì
aveva visto il nuovo record a 6,4%.
 Si è leggermente ristretto anche lo spread italiano rispetto
a quello spagnolo, scendendo nel corso della mattinata a 5-6 pb,
mentre a metà seduta è a circa 10 pb. Lo spread spagnolo quota
oggi nei confronti di quelli tedeschi ia 265 pb ES10DE10=TWEB.
 
=========================== 12,40=========================
FUTURES BUND SETTEMBRE FGBLU1    132,82   (-0,26)
FUTURES BTP  SETTEMBRE FBTPU1    105,34   (+1,40)
BTP 2 ANNI (GIU 13) IT2YT=TT      98,02   (+0,52)   3,831%
BTP 10 ANNI (SET 21) IT10YT=TT    97,64   (+1,29)   5,115%
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT    88,54   (+0,94)   5,906%
====================  SPREAD (PB) ==========================
                                          ULTIMA CHIUSURA
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        -5                12
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       278               307
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       280               304
- livelli minimi/massimi           276,6-283,0      290,0-305,0
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      282               306 
 livelli minimo/massimo            279,3-295,8     288,4-306,7
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       286               298
BTP 2/10 ANNI                         128,4            168,2
BTP 10/30 ANNI                         19,1            69,5
=============================================================