Crisi, Napolitano chiede confronto a governo e opposizioni

martedì 2 agosto 2011 17:21
 

ROMA, 2 agosto (Reuters) - Il Quirinale sollecita governo, opposizioni e parti sociali a confrontarsi sulle scelte da compiere per stimolare la crescita e l'occupazione.

"Nell'attuale momento la parola è alle forze politiche, di governo e di opposizione, chiamate a confrontarsi con le parti sociali sulle scelte da compiere per stimolare decisamente l'indispensabile crescita dell'economia e dell'occupazione, a integrazione delle decisioni sui conti pubblici volte a conseguire il pareggio di bilancio nel 2014", dice il Capo dello Stato Giorgio Napolitano in una nota.

"Seguirò dunque attentamente gli esiti di tale confronto, partendo dalla preoccupazione che non ho mancato di esprimere per gli andamenti dei mercati finanziari e dell'economia, nei loro termini generali e nei loro specifici aspetti italiani", conclude il presidente della Repubblica.