Btp in recupero dopo accordo debito Usa, spread stringe a 317 pb

lunedì 1 agosto 2011 12:39
 

MILANO, 1 agosto (Reuters) - Mattinata all'insegna del segno
più per il mercato obbligazionario italiano, con lo spread sulla
Germania che stringe a 317 punti base dai 334 della chiusura di
venerdì, beneficiando dell'annuncio dell'accordo raggiunto negli
Stati Uniti sul tetto del debito [ID:nLDE7700BG].
 "Le tensioni registrate la scorsa settimana si sono
allentate e la carta italiana sta un po' recuperando,
soprattutto nella parte breve della curva, tra i 2 e i 5 anni,
che era stata quella più sotto pressione nelle ultime sedute"
spiega un dealer di uno dei maggiori istituti di credito
italiani.
 "Adesso aspettiamo la ratifica parlamentare dell'accordo sul
debito Usa annunciato da Obama, ormai il mercato non dà più
niente per scontato" prosegue l'operatore.
 A conferma della cautela degli investitori, in un quadro che
resta instabile, va registrata la sostanziale tenuta del Bund e
del cosiddetto debito core.
 "Il Bund non cede un granchè e questo è un segnale che
l'atteggiamento dei mercati è improntato alla cautela" spiega un
secondo dealer da Milano.
 Intorno alle 12 il derivato sul Bund a settembre FGBLU1
tratta a 130,03, in calo di 33 tick.
 Il differenziale di rendimento tra Btp e Bund a 10 anni
attorno alle 12,00 si attesta in area 317 punti base, in
restringimento di 17 punti base rispetto alla chiusura di
venerdì.
 La scorsa settimana, in occasione delle aste a medio lungo
di giovedì, lo spread aveva toccato un picco di 338 punti base,
riavvicinandosi al massimo dall'introduzione dell'euro, toccato
il 12 luglio, quando ancora non era stata varata la manovra
correttiva dei conti pubblici e non era ancora stato raggiunto
un accordo sul secondo pacchetto di aiuti alla Grecia.
 Poco dopo le 12 il decennale italiano su Mts tratta a
93,050, guadagna 70 centesimi e rende il 5,744%.
 "Lo spread è tornato ai livelli precedenti l'asta di
giovedì, ma le tensioni di fondo restano tutte" avverte il
dealer milanese.
 Del resto i problemi restano sul tappeto. Se l'accordo sul
debito consentirà agli Stati Uniti di evitare il default
tecnico, che sarebbe potuto scattare già domani, non è escluso
che le agenzie di rating optino ugualmente per un downgrade
degli Stati Uniti.
 Sulla sponda europea dell'Atlantico, l'annuncio di un
secondo pacchetto di aiuti alla Grecia ha calmato solo
parzialmente i timori di contagio della crisi debitoria ad altri
Stati della zona euro, che continua a tenere nervosi i mercati.
A questa situazione, secondo gli operatori, si aggiunge una
perdita di credibilità dell'Italia, soprattutto a livello
internazionale. A pesare è l'inchiesta per corruzione in cui è
rimasto coinvolto l'ex consigliere del ministro Tremonti, Marco
Milanese, e un isolamento che appare sempre maggiore all'interno
del governo.
 "Tremonti è sempre stato il faro di questo governo, ora la
sua luce si è un po' appannata, e in un quadro come questo è una
situazione che comincia a pesare, soprattutto a livello
internazionale" conclude il dealer milanese.
 ============================ 12,00 =========================
FUTURES BUND SETTEMBRE FGBLU1    130,03   (-0,33)
FUTURES BTP  SETTEMBRE FBTPU1    101,00   (+1,02)
BTP 2 ANNI (GIU 13) IT2YT=RR*     96,27   (+0,74)   4,181%
BTP 10 ANNI (SET 21) IT10YT=TT    93,05   (+0,70)   5,744%
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=RR*   84,51   (+0,84)   6,243%
 * su schermi Reuters in assenza di scambi su Mts
====================  SPREAD (PB) ==========================
                                          ULTIMA CHIUSURA
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        28               33
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3       295               321
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       316               333
- livelli minimi/massimi           315,8-323,1       324,5-339,9
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      317,0             334,5
- livelli minimo/massimo           316,3-323,5       326,6-340,5
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       289               301
BTP 2/10 ANNI                         --                155,7
BTP 10/30 ANNI                        --                 48,3
=============================================================
(Elvira Pollina)
 





 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Btp in recupero dopo accordo debito Usa, spread stringe a 317 pb | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,884.90
    -0.83%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,693.80
    -0.73%
  • Euronext 100
    949.24
    +0.14%