Deutsche Bank,Italia resta fondamentale-Country Officer a stampa

venerdì 29 luglio 2011 07:48
 

ROMA, 29 luglio (Reuters) - Nonostante il ridimensionamento del portafoglio in titoli di Stato italiani, la banca tedesca Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione) considera ancora fondamentale l'investimento nel nostro Paese.

"Deutsche Bank continua a investire in Italia ed è fortemente impegnata a sostenere il Paese", scrive in una lettera al Corriere della Sera Flavio Valeri, Chief Country Officer del gruppo bancario.

"La diminuzione della nostra esposizione al debito italiano e di alcuni altri paesi europei è legata in gran parte al consolidamento delle posizioni conseguenti all'acquisizione di Postbank, a fine 2010. L'esposizione storica di Deutsche Bank al debito italiano, fatto salvo il "picco" derivante dall'acquisizione di Postbank, è rimasta quindi sostanzialmente invariata nell'ultimo anno".