Grecia, S&P taglia rating a CC da CCC, piano è default selettivo

mercoledì 27 luglio 2011 18:49
 

27 luglio (Reuters) - Nuovo downgrade sulla Grecia, da parte di Standard & Poor's che ha ridotto il rating sovrano del paese a CC da CCC, con outlook negativo.

In un comunicato l'agenzia spiega che il piano di ristrutturazione del debito del paese, varato la settimana scorsa dalla zona euro, corrisponde ad un "default selettivo" e che le opzioni, concesse ai creditori privati, di swap dei governativi greci detenuti o di allungamento delle scadenze, sono "sfavorevoli".

"A seguito dell'analisi del comunicato del Consiglio europeo del 21 luglio, S&P ha concluso che la proposta ristrutturazione del debito pubblico greco corrisponderebbe a un default selettivo, nell'ambito della nostra metodologia di rating" si legge nella nota di S&P.

"Consideriamo la proposta ristrutturazione come un 'distressed exchange' poiché, sulla base delle comunicazioni pubbliche dell'Europa, risulterebbe probabilmente in perdite commerciali per i creditori".