Borsa Milano peggiora dopo avvio Wall Street

mercoledì 27 luglio 2011 16:35
 

MILANO, 27 luglio (Reuters) - Piazza Affari s'indebolisce ulteriormente dopo l'avvio zoppicante di Wall Street.

Attorno alle 16,30, l'indice Ftse Mib .FTMIB cede il 3,68%, a 18.330,12 punti, dopo aver segnato un minimo di 18.316,98 punti.

Ad affossare l'azionario sono soprattutto i bancari, che risentono dei timori di default sul debito Usa e dell'allargamento dello spread Btp/Bund, che si è riportato a 312 punti base già toccati stamane.

Tra i titoli peggiori, Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) e UniCredit (CRDI.MI: Quotazione).