PUNTO 1 - Grecia, Moody's considera default quasi certo

lunedì 25 luglio 2011 09:14
 

SIDNEY, 25 luglio (Reuters) - L'agenzia di rating Moody's ha tagliato a Ca, abbassandolo di tre notch, il giudizio sul debito greco, lasciandolo appena di un notch sopra il livello che indica il default, eventualità che Moody's considera certa "virtualmente al 100%".

In base ai canoni dell'agenzia di rating, le obbligazioni contrassegnate con Ca sono altamente esposte alla speculazione e sono considerate in probabile default, con qualche prospettiva di recupero di capitali e interessi.

Secondo Moody's, il secondo pacchetto di aiuti alla Grecia deciso la scorsa settimana dai leader della zona euro renderà più facile la riduzione del debito greco, ma non allontana il Paese dalle sfide sulla sua solvibilità nel medio termine.

"L'annuncio di un programma dell'Unione europea, congiuntamente alle dichiarazioni dell'Institute of International Finance, implica che la probabilità di uno scambio 'distressed' e quindi un default sui titoli di Stato greci sia virtualmente certo al 100%" si legge in una nota di Moody's.

La società di rating sottolinea come il pacchetto di aiuti alla Grecia, pur aiutando a contenere il rischio contagio a breve termine, possa costituire agli occhi degli investitori un precedente negativo.

"Il pacchetto di aiuti costituisce un precedente negativo nell'ipotesi di future ristrutturazioni, se le finanze di un paese della zona euro divenissero problematiche come quelle della Grecia" sottolinea Moody's.

Standard and Poor's e Fitch hanno già declassato la Grecia a CCC, un notch sopra il rating di Moody's.