Borsa Milano annulla guadagni, peggiorano banche, sale spread

venerdì 22 luglio 2011 15:03
 

MILANO, 22 luglio (Reuters) - Piazza Affari ha annullato i guadagni sulla scia del peggioramento del comparto bancario, con tre delle principali banche italiane scivolate in territorio negativo, mentre sul mercato obbligazionario sale lo spread sui titoli italiani.

Dopo i guadagni registrati nei primi scambi di borsa, i titoli degli istituti italiani hanno progressivamente perso terreno, in sintonia con lo stoxx europeo di settore , anch'esso sceso sotto la parità.

In particolare UNICREDIT (CRDI.MI: Quotazione) cede il 3,5%, UBI (UBI.MI: Quotazione) quasi il 3% e INTESA SP (ISP.MI: Quotazione) il 2% circa. Resistono invece in territorio positivo, ma ben sotto i massimi, POP MILANO (PMII.MI: Quotazione) e MPS (BMPS.MI: Quotazione).

Intorno alle 15, l'indice FTSE Mib è piatto.

Sul mercato obbligazionario, sale lo spread tra i rendimenti dei titoli italiani e quelli tedeschi, a quota 256 punti base.