Zona euro, aiuti finanziari non saranno automatici - Merkel

venerdì 22 luglio 2011 13:05
 

BERLINO, 22 luglio (Reuters) - L'Europa non deve diventare un'unione in cui ci siano traferimenti automatici degli stati più ricchi verso quelli più poveri. Lo ha detto oggi la Cancelliera tedesca Angela Merkel.

"Un'unione di trasferimenti comporterebbe un automatico riequilibrio finanziario...e questo non dovrebbe succedere, secondo la mia convinzione" ha detto la Merkel.

Merkel ha spiegato che il parlamento tedesco deciderà sui cambiamenti nel meccanismo del fondo europeo di salvataggio Efsf dopo la pausa estiva.

"La nuova versione Efsf sarà decisa dopo la pausa estiva dei lavori parlamentari" ha detto.

All'interno dell'accordo sul secondo pacchetto di salvataggio delle Grecia raggiunto ieri, i leader della zona euro hanno convenuto di permettere al fondo europeo di salvataggio di acquistare bond sul mercato secondario se la Banca centrale europea lo reputa necessario per combattere la crisi.