Grecia, al via summit leader Ue, Berlusconi in ritardo

giovedì 21 luglio 2011 13:47
 

BRUXELLES, 21 luglio (Reuters) - Ha preso il via il vertice straordinario di Bruxelles dei leader europei sulla crisi greca, ma il presidente del Consiglio italiano, Silvio Berlusconi, ancora non è arrivato alla sede del summit.

Ieri la maggioranza ha subito una cocente sconfitta alla Camera dove, con scrutinio segreto, la maggioranza dei parlamentari ha dato il proprio assenso alla autorizzazione all'arresto di alfonso Papa (Pdl) accusato nell'inchiesta napoletana sulla cosiddetta P4.

La Lega, capitanata dal ministro dell'Interno Roberto Maroni, assente il leader Umberto Bossi, ha votato con l'opposizione. La posizione di Berlusconi e del governo è ancora più traballante dopo il voto di ieri, mentre la crisi economica non si placa.