Grecia,default selettivo possibile per Francia,Germania-de Jager

giovedì 21 luglio 2011 11:45
 

L'AJA, 21 LUGLIO (Reuters) - Francia e Germania considerano possibile un selective default della Grecia, cosa che permetterebbe la partecipazione del settore privato al secondo pacchetto di aiuti alla Grecia. Lo ha detto il ministro delle Finanze olandesi Jan Kees de Jager.

In un intervento al Parlamento olandese, De Jager ha spiegato che ci sono ancora una serie di opzioni sul tavolo riguardo le modalità di coinvolgimento del settore privato nel secondo bailout greco, compreso lo swap del debito esistente per titoli a più lunga scadenza.

"La richiesta di prevenire un selective default è stata rimossa. Possiamo continuare con il piano per le banche, che è ancora riservato. Ma il piano comprende le opzioni che ho descritto, una serie di opzioni e porterà al coinvolgimento del settore privato" ha detto de Jager.