21 luglio 2011 / 09:29 / tra 6 anni

Euro a minimi, Juncker non esclude default selettivo Grecia

LONDRA, 21 luglio (Reuters) - L‘euro si porta ai minimi di sessione, con i trader che spiegano la flessione con le parole del presidente dell‘Eurogruppo Jean-Claude Juncker, il quale ha affermato - secondo quanto riportato dalle agenzie - che l‘ipotesi di un default selettivo della Grecia non può essere esclusa.

Poco dopo le 11,15 l‘euro-dollaro EUR= si è portato al minimo di giornata di 1,4172, da quota 1,4220 attorno cui viaggiava prima delle dichiarazioni di Juncker.

Contemporaneamente l‘azionario europeo ha esteso la propria flessIone, fino a perdere circa mezzo punto percentuale.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below