SINTESI-Monito Ue, danni per economia se summit Grecia fallisce

mercoledì 20 luglio 2011 17:42
 

di Luke Baker e Philipp Halstrick

BRUXELLES/FRANCOFORTE, 20 luglio (Reuters) - I leader della zona euro, che si riuniranno domani in un summit a Bruxelles, devono trovare una soluzione convincente alla crisi debitoria della Grecia o l'intera economia globale ne subirà le conseguenze. E' quanto affermato oggi dal presidente della Commissione europea Jose Manuel Barroso.

"Non dobbiamo farci illusioni: la situazione è molto grave. Serve una risposta, altrimenti ci saranno conseguenze negative in tutti gli angoli dell'Europa, e oltre" ha detto Barroso nel corso di una conferenza stampa.

Il presidente della Commissione europea ha precisato che la soluzione deve includere misure che garantiscano la sostenibilità delle finanze pubbliche greche, il coinvolgimento del settore privato nel salvataggio di Atene, un uso più flessibile del fondo di salvataggio europeo Efsf, la messa in sicurezza del sistema bancario europeo e la disponibilità di liquidità per dare sostegno all'economia.

In quella che è sembrata una critica velata al Cancelliere tedesco Angela Merkel, che martedì aveva detto di non aspettarsi soluzioni spettacolari dal summit, Barroso ha sottolineato come per i leader della zona euro sia arrivato il momento di dire "quello che possono e vogliono fare, e non quello che non sono in grado o non hanno la volontà di fare".

GERMANIA RESTA FREDDA

Secondo quanto riferito da un alto funzionario della zona euro, si sta valutando la possibilità che il fondo europeo di salvataggio, Efsf, possa estendere le linee credito ai paesi in difficoltà e acquistare bond sul mercato secondario.

Questa possibilità ha dato spinta per un rialzo dell'euro e ha sostenuto i titoli di Stato dei paesi periferici oggi.   Continua...