Camera, Fini propone piano per 110 mln di risparmi al 2013

mercoledì 20 luglio 2011 13:26
 

ROMA, 20 luglio (Reuters) - Ammontano a circa 110 milioni di euro tra 2011 e 2013 i tagli alla Camera attesi dal piano che il presidente Gianfranco Fini intende presentare domani all'Ufficio di presidenza.

Secondo quanto riferisce una fonte politica, nel pacchetto rientra l'estensione anche ai vitalizi di deputati e dipendenti di Montecitorio del contributo di perequazione sulle pensioni superiori a 90.000 euro.

Nel dettaglio il piano di Fini prevede nel 2011 minori costi pari a 1,6 milioni dalle pensioni dei dipendenti e 0,5 milioni dai vitalizi dei deputati.

I risparmi saliranno a 7,5 milioni nel 2012 e a 7 milioni nel 2013, grazie anche all'estensione dal 2012 al 2013 del blocco nell'adeguamento automatico delle pensioni.

Altri 14,9 milioni nel 2012 e 30 milioni nel 2014 deriveranno dal mancato adeguamento all'inflazione della dotazione finanziaria di Montecitorio.

Il piano di Fini prevede anche altri interventi, tra i quali una nuova stretta sul blocco del turn over per il personale di Montecitorio e il recesso dall'affitto di palazzo Marini.