Zona euro, ad altri paesi come Italia non serve aiuto - Trichet

martedì 19 luglio 2011 14:20
 

MILANO, 19 luglio (Reuters) - Il presidente della Banca centrale europea si dice fiducioso che per altri paesi della zona euro - per esempio l'Italia - non sia necessario l'intervento degli aiuti internazionali come lo è stato nel caso di Grecia, Irlanda e Portogallo.

"[...] Sono pienamente fiducioso siano in grado di migliorare la propria credibilità" risponde Jean-Claude Trichet alla domanda che cita il caso dell'Italia come possibile destinataria di sostegno da parte della comunità internazionale.

In una lunga intervista al quotidiano slovacco 'Hn', il numero uno Bce ribadisce che Francoforte è contraria a qualsiasi evento possa essere qualificato come default, anche "selettivo" e spiega che nell'unione monetaria non c'è da temere una nuova recessione dovuta alla crisi del debito sovrano.