PUNTO1- Spread Btp/Bund fino a 327 pb, occhi ad azioni su Grecia

lunedì 18 luglio 2011 10:05
 

(Aggiunge commenti, aggiorna quotazioni)

MILANO, 18 luglio (Reuters) - Alle prima battute lo spread tra Btp e Bund decennali è in allargamento da venerdì e si porta fino a 323 punti base rispetto ai 308 pb di venerdì in chiusura, mentre il futures Btp ha aperto in calo di 66 tick a 99,90.

Stesso andamento anche per gli altri paesi periferici, mentre il bund tocca i massimi di seduta. I dealer dicono che l'attacco non è rivolto all'Italia in se, ma all'euro e sono vivamente attese azioni precise sulla Grecia.

Il mercato italiano è sottoposto al giudizio degli investitori stamane dopo il varo della manovra correttiva del governo e dopo l'esito degli stress test venerdì pomeriggio a mercati chiusi.

"Gli stress test e la manovra sono dati ormai per archiviati: l'attacco non è sull'Italia in sè, ma sull'euro" dice uno specialist. "I mercati stanno attendendo decisioni precise sugli aiuti alla Grecia e sulla partecipazione degli investitori privati.

"Solo azioni precise e dettagliate nei confronti della Grecia darebbero maggiore fiducia per l'euro e su tutti i paesi più indebitati, Italia compresa" dice un altro specialist. "Le autorità europee devono rompere gli indugi e dimostrare chiaramente che sono in grado di salvare la Grecia, e quindi l'euro. Altrimenti continueremo a vedere gli spread dei periferici allargarsi".

In base alla manovra correttiva dell'Italia il deficit verrà ridotto di circa 48 miliardi nei quattro anni al 2014, rispetto ai 40 miliardi del testo uscito da palazzo Chigi. Le maggiori entrate ammontano a 29 miliardi, pari al 60% dell'intera correzione.

Il risultato degli stress test ha dato esito positivo per le banche italiane, mentre non hanno superato il test cinque banche spagnole, due greche e una austriaca.   Continua...