PUNTO 1 - San Raffaele, conferiti tutti i poteri a Profiti

venerdì 15 luglio 2011 16:14
 

(riscrive con dettagli da nota)

MILANO, 15 luglio (Reuters) - Il nuovo cda della Fondazione San Raffaele del Monte Tabor ha deliberato il conferimento al consiglio stesso di tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione.

Lo dice una nota aggiungendo che il presidente Luigi Maria Verzé ha delegato al vicepresidente Giuseppe Profiti, presidente dell'ospedale Bambin Gesù di Roma da poco insediatosi nel nuovo consiglio, e al Cda tutti i poteri, rinunciando al loro esercizio.

La decisione di assegnare tutti i poteri a Profiti era stata anticipata poco prima da una fonte.

"Il nuovo consiglio ha infatti necessità di poter operare una ricognizione degli effettivi dati aziendali e contabili della Fondazione e la valutazione di un piano di risanamento nell'interesse del grande progetto San Raffaele voluto dal fondatore Don Verzé", si legge nel comunicato.

"Il consiglio è fiducioso di avere il tempo e di essere in grado di portare avanti con serenità l'attività di risanamento al fine di salvaguardare le risorse umane impegnate nell'Opera e gli interessi di tutti gli interlocutori coinvolti nell'attuale crisi ed è altresì convinto che il San Raffaele continuerà ad esercitare il ruolo internazionalmente riconosciutogli nelle attività di clinica e di ricerca".