Grecia, prosegue riunione IIF, su tavolo Grilli alcune opzioni

venerdì 15 luglio 2011 10:49
 

ROMA, 15 luglio (Reuters) - Il tavolo delle banche internazionali creditrici verso la Grecia, organizzato da IIF e presieduto da Vittorio Grilli, è ancora al lavoro al ministero del Tesoro dal pomeriggio di ieri.

Lo ha detto a Reuters una fonte del Tesoro.

Stamane, secondo una fonte vicina all'incontro, si lavora su documenti elaborati nella serata, alla presenza anche di rappresentanti di Atene, con almeno due o tre opzioni alternative per cercare una soluzione da portare in sedi formali.

"La riunione iniziata ieri è ancora in corso", ha detto una fonte del Tesoro, dove si svolge il meeting promosso da IIF, Institute of International Finance, e presieduto da Grilli, direttore generale del Tesoro, che coordina questo incontro in qualità di presidente del Comitato economico e finanziario europeo.

Una fonte vicina all'incontro sottolinea che il perdurare nell'incontro, che nelle precedenti occasioni si era chiuso in circa tre ore, "è un segnale positivo della volontà di trovare una certa condivisione".

La fonte segnala che rispetto a ieri pomeriggio, quando ci sono state discussioni informali, "oggi girano documenti", che evidentemente sono stati elaborati nel corso della tarda serata di ieri.

"Non c'è una proposta univoca, si lavora ancora su due o tre opzioni alternative", ha detto la fonte.

All'incontro sono presenti "anche rappresentanti della Grecia", oltre a quelli della Commissione Ue e della Bce che assieme a Grilli e ai rappresentanti del mondo finanziario e assicurativo internazionale lavorano per cercare una possibile proposta di partecipazione dei creditori privati alla soluzione della crisi debitoria della Grecia.

(Stefano Bernabei)