SCHEDA-MANOVRA2

venerdì 15 luglio 2011 18:18
 

LE ENTRATE. BOLLO SU CONTI TITOLI VALE 2,5 MLD A REGIME

L'Irap su banche e società finanziarie sale dal 3,9 al 4,65%. Per le assicurazioni l'aliquota cresce di 2 punti percentuali e arriva al 5,90%. L'operazione frutterà allo Stato 888,7 milioni nel 2012 e 479,7 sia nel 2013 che nel 2014.

Aumenta l'imposta di bollo sui conti titoli. Un salasso che costerà a risparmiatori e investitori 725,1 milioni nel 2011, 1,323 miliardi nel 2012, 3,8 nel 2013 e 2,525 miliardi dal 2014, quando la nuova imposizione entrerà a regime.

Nell'immediato il bollo resta a 34,2 euro per i depositi inferiori a 50.000, ma aumenta a 70 euro per somme investite tra 50.000 a 150.000, a 240 euro da 150.000 a 500.000 euro, a 680 euro per depositi pari o superiori ai 500.000 euro.

Dal 2013 nuovo giro di vite: tra 50.000 e 150.000 euro risparmiatori e investitori pagheranno 230 euro, tra 150.000 e 500.000 pagheranno 780 euro e 1.100 euro per depositi da 500.000 euro in su.

STRETTA SU STOCK OPTION: MANAGER PAGHERANNO 21,6 MLN DA 2012

L'addizionale al 10% sulla remunerazione variabile dei manager, corrisposta sotto forma di bonus e stock option, si applica alla quota che eccede la parte fissa della retribuzione.   Continua...