Crisi greca va affrontata con maggior senso di urgenza - Fmi

giovedì 14 luglio 2011 16:42
 

WASHINGTON, 14 luglio (Reuters) - Il Fondo monetario internazionale chiede un "maggior senso di urgenza" nell'affrontare la crisi debitoria greca, in modo da ridurre i rischi di un contagio a macchia d'olio che coinvolga altri paesi vulnerabili.

In una nota dedicata al tema della vigilanza e indirizzata ai G20 il Fondo spiega inoltre che lo slittamento dei tempi del via libera all'innalzamento del tetto del debito Usa ha fatto aumentare i rischi al ribasso sull'economia globale.