Irlanda, deficit atteso al 10,5% del Pil nel 2011 - Bce, Ue, Fmi

giovedì 14 luglio 2011 15:33
 

DUBLINO, 14 luglio (Reuters) - Il programma di riforme che l'Irlanda sta implementando per risanare i propri conti è in carreggiata ed è ben finanziato. E' quanto sostengono Fondo monetario internazionale, Commissione europea e Banca centrale europea.

Grazie al piano, l'Irlanda sta contenendo le tensioni che gli negli ultimi giorni stanno scuotendo i mercati dei bond di alcuni Paesi della zona euro.

Ue, Fmi e Bce prevedono che per il 2011 il deficit di bilancio irlandese sarà al di sotto del 10,5% del Pil nel 2011.