Grecia necessita in fretta di secondo pacchetto aiuti-Papandreou

mercoledì 13 luglio 2011 18:50
 

BERLINO, 13 luglio (Reuters) - I partner della zona euro e il Fondo monetario internazionale devono al più presto approvare un secondo pacchetto di aiuti finanziari da destinare ad Atene per evitare che falliscano i piani di riforma economica che la Grecia deve applicare.

Lo dice il primo ministro George Papandreou nell'anticipazione di un'intervista che apparirà sull'edizione del 'Financial Times Deutscheland' di domani.

"Il clima attuale non ci aiuta a superare la crisi" dichiara.

"L'incertezza spaventa gli investitori: la decisione su un secondo pacchetto di salvataggio deve arrivare al più presto in modo che Atene possa avviare il programma di riforme che in caso contrario si fermerebbe" aggiunge.

Papandreou si dice aperto alle proposte attualmente in fase di discussione a livello di zona euro circa la possibilità di utilizzare il meccanismo esistente Efsf - European Financial Stability Facility - per permettere ad Atene di riacquistare debito pubblico.

"In questo modo si allevierebbe il peso del debito e quello del servizio del debito" spiega, aggiungendo che una decisione deve però essere presa al più presto.

"In teoria potrebbero occorrere due settimane o anche più, e questo causerebbe un ulteriore danno".