Grecia, piano risanamento deve essere rafforzato-Commissione Ue

mercoledì 13 luglio 2011 12:42
 

BRUXELLES, 13 luglio (Reuters) - Il programma di risanamento fiscale della Grecia deve essere rinforzato per assicurare il ritorno del paese a una situazione finanziaria sostenibile, secondo quanto afferma un rapporto della Commissione europea pubblicato oggi.

Il rapporto degli esperti economici della Commissione segnala che tra i tre paesi che stanno ricevendo sostegno finanziario la Grecia è quello che ha incontrato maggiori difficoltà nel processo di aggiustamento fiscale, in parte a cuasa dell'elevato indebitamento.

"Se da una parte la Grecia ha realizzato ad oggi un importante aggiustamento fiscale, il progresso complessivo è più complicato alla luce del carico di debito e del contesto politico" si legge nel rapporto.

"Il rafforzamento del programma è quindi necessario per assicurare alla Grecia il ritorno ad una dinamica sostenibile di finanza pubblica" si aggiunge.

"Riforme fiscali e più ampie riforme strutturali devono continuare ad essere perseguite con vigore in tutti i tre peasi", afferma ancora il rapporto, con riferimento a Grecia, Irlanda e Portogallo. "Ciò dovrebbe permettere l'ulteriore riduzione dei disavanzi pubblici".