Italia, dopo crisi riprendere privatizzazioni - Tremonti

mercoledì 13 luglio 2011 12:17
 

ROMA, 13 luglio (Reuters) - Dopo che la crisi sarà passata l'Italia dvra avviare una nuova stagione di privatizzazioni.

Lo ha detto il ministro dell'economia Giulio Tremonti spiegando che non era possibile fare la vendita di asset pubblici in questa fase di mercati depressi perché lo Stato non avrebbe incassato prezzi adeguati.

"Dobbiamo iniziare un processo di privatizzazioni passata la fase di crisi che ha bloccato tutto. Non puoi privatizzare a prescindere dai valori della domanda e del mercato", ha detto Tremonti

Il ministro ha detto che per velocizzare questo processo verrà prevista una deroga all'attuale meccamismo del dpcm (decreto della presidenza del consiglio) oggi alla base del processo e che verranno agevolati i Comuni in questo obiettivo, fermo restando che non potrà essere privatizzata l'acqua, dopo l'esito del referendum.

"Per ciò che non è acqua i Comuni avranno meccanismi di incentivi e disincentivi".

(Stefano Bernabei e Alberto Sisto)