Manovra, arriva emendamento su pensioni: da 2012 un mese in più

martedì 12 luglio 2011 22:04
 

ROMA, 12 luglio (Reuters) - Potrebbe salire di un mese all'anno tra 2012 e 2014 il requisito di età per l'accesso alle pensioni di uomini e donne.

Secondo quanto riferisce una fonte vicina alla situazione, è questo uno degli interventi a cui sta lavorando il ministero dell'Economia per rafforzare la manovra correttiva che si avvia ad essere approvata giovedì in Senato.

"L'idea è di aumentare di un mese all'anno l'età tra 2012 e 2014", spiega la fonte.

In questo modo, nel 2014 sarebbe già acquisita la prima applicazione della norma che aggancia nel tempo i requisiti anagrafici per la pensione alle aspettative di vita.

Per gli anni successivi dovrebbe restare tutto come già ora prevede la manovra. Quindi, nel 2016 l'incremento dell'età sarà parametrato alla crescita dell'aspettativa di vita registrata da Istat nel biennio precedente. Le ulteriori revisioni scatteranno con cadenza triennale, dal 2019 in poi.

(Giuseppe Fonte)