SINTESI-Italia, mercati finanziari si risollevano nel pomeriggio

martedì 12 luglio 2011 18:07
 

* Piazza Affari recupera 1,2% dopo -3,5% ieri e -4% venerdì

* Premio rendimento Btp su Bund dieci anni in area 290 pb

* Asta Bot coperta, tasso 12 mesi a record da crack Lehman

* Tremonti lascia Ecofin per Roma, nuovo summit Ue venerdì

MILANO, 12 luglio (Reuters) - Parziale allentamento della violenta pressione sui mercati finanziari italiani, reduci dall'incessante fuoco di fila delle sedute di ieri e venerdì.

L'indice delle blue chip di Piazza Affari .FTMIB termina a ridosso dei massimi intraday con un recupero pari a 1,2%, davvero esiguo se confrontato ai sette punti percentuali e mezzo bruciati tra ieri e venerdì.

Rientra intanto a 5,6% il rendimento del decennale Btp, balzato in mattinata oltre la soglia di 6% inviolata da settembre 2008 - data del crack Lehman - mentre il ritardo sul Bund tedesco in termini di tasso si riduce a circa 290 punti base dopo aver superato i 350.

Il titolo UniCredit (CRDI.MI: Quotazione), particolarmente esemplificativo della volatilità dell'azionario italiano, e dell'accanirsi della speculazione sui bancari, ctermina con un rimbalzo di 5,9% dopo il -6,3% di ieri e il -8% di venerdì.   Continua...