Europa e Fmi devono agire presto per evitare contagio - IIF

martedì 12 luglio 2011 16:15
 

BRUXELLES, 12 luglio (Reuters) - Un documento dell' Iif (International Institute of Finance) datato 10 luglio e indirizzato ai ministri delle Finanze della zona euro chiede ai Paesi europei e al Fondo monetario internazionale un'azione incisiva nei giorni successivi per ridare fiducia ai mercati.

"E' essenziale che gli stati membri dell'area euro e il Fondo monetario internazionale nei prossimi giorni evitino che i mercati vadano fuori controllo e che il rischio contagio subisca un'accelerazione".

Secondo l'International Institute of Finance, che siede al tavolo delle trattative sul ruolo delle banche nel secondo pacchetto di aiuti alla Grecia, gli stress test bancari possono acuire le preoccupazioni del mercato, già nervoso per le perdite dei titoli di Stato.

Nel documento, che Reuters ha potuto visionare, l'Iif sottolinea come il buyback del debito greco sia un passaggio necessario per ridurre il debito stesso.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Europa e Fmi devono agire presto per evitare contagio - IIF | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,836.51
    +0.15%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,014.42
    +0.22%
  • Euronext 100
    1,014.64
    +0.13%