Usa, fallimento colloqui su limite debito non è opzione-Geithner

martedì 12 luglio 2011 15:34
 

WASHINGTON, 12 luglio (Reuters) - Il segretario americano al Tesoro Timothy Geithner si è detto certo di un accordo tra democratici e repubblicani per l'innalzamento del limite del debito, senza il quale gli Stati Uniti rischierebbero il default tecnico.

"Il fallimento non è un opzione" ha detto Geithner, all' apertura di un simposio del Dipartimento del Tesoro americano. Geithner ha sottolineato come sia democratici che repubblicani siano consapevoli dell'importanza della posta in gioco.

Il segretario del Tesoro americano ha precisato che l'accordo sul limite del debito dovrà portare benefici alla crescita e dovrà preservare la capacità di supportare l'economia quando necessario.

I sacrifici necessari per la riduzione del deficit non dovranno essere sostenuti interamente dalla classe media e dai pensionati, ha ribadito Geithner, secondo cui i ceti più abbienti dovranno fare la loro parte nel sopportare gli oneri del taglio delle spese.