Bond euro aprono in calo, periferia vista sotto pressione

martedì 12 luglio 2011 08:57
 

 LONDRA, 12 luglio (Reuters) - Apertura in rialzo per i
futures Bund in una seduta che si preannuncia ancora difficile
per il debito periferico, specie quello di Italia e Spagna.
L'Europa che continua a ribadire l'impegno ad aiutare la Grecia
e gli altri paesi indebitati, ma non riesce a convincere i
mercati di un'imminente soluzione della crisi finanziaria.
 Nel tentativo di bloccare la speculazione che sta attaccando
Italia e Spagna, i ministri finanziari della zona euro al
termine dell'Eurogruppo di ieri si sono impegnati - anche se
solo genericamente - a fornire ai paesi in difficoltà più fondi
a tassi meno onerosi, e a rendere più flessibile il meccanismo
europeo di salvataggio, l'Efsf.  
 "Non è arrivato molto di concreto da ieri notte. Alla fine
sembrano tutti impegnati a discutere del salvataggio della
Grecia più di ogni altra cosa, quando ci sono Itlaia e Spanga
che stanno esplodendo. Ancora una volta li si deve criticare per
essere in ritardo sulle cose" spiega un trader.
 Il future sul Btp ha aperto in ribasso di oltre 60 tick
questa mattina a 99,80.
 Lo spread Italia-Germania ha sfondato ieri i 300 punti base,
nuovo record dall'intoroduzione dell'euro, mentre il rendimento
sui decennali spagnoli ha ritoccato quota 6% per la prima volta
dall'ottobre 1997.
 In questo contesto di mercato, grande attenzione andrà alle
aste di oggi, di Italia e Grecia, entrambe a breve. Il Tesoro
italiano offre Bot a 12 mesi per 6,75 miliardi (contro 7,5
miliardi in scadenza), mentre Atene titoli a 26 settimane per
1,25 miliardi. 
 
========================== ORE 8,50 ============================
FUTURES EURIBOR SETT.  FEIU1         98,340   (+0,025)
FUTURES BUND SETTEMBRE FGBLU1       129,57    (+0,42)  
BUND 2 ANNI            DE2YT=RR     101,020   (+0,090) 1,207%
BUND 10 ANNI           DE10YT=RR    105,430   (+0,420) 2,622%
BUND 30 ANNI           DE30YT=RR    126,933   (+1,122) 3,293%
=================================================================