Manovra, inizia esame Senato, domani Tremonti vede maggioranza

lunedì 11 luglio 2011 16:51
 

ROMA, 11 luglio (Reuters) - Parte oggi l'esame della manovra in Senato e già domani, al ritorno dalla riunione dell'Ecofin, il ministro dell'Economia Giulio Tremonti vedrà una delegazione della maggioranza per fare il punto sulle eventuali modifiche da introdurre al decreto durante l'esame in commissione Bilancio.

Il tempo è scarso perché la manovra deve approdare nell'aula di Palazzo Madama martedì 19 luglio.

"Ci vedremo con Tremonti e vedremo. Sono fiducioso di poter chiudere l'esame in commissione entro lunedì", ha spiegato il relatore della manovra in Senato, Gilberto Pichetto Fratin (Pdl), ricordando che il termine per la presentazione degli emendamenti scade alle 18,00 di domani.

Alla riunione parteciperanno anche i capigruppo di Lega e Pdl sia alla Camera che al Senato.

Non si placano intanto le tensioni sui mercati finanziari: l'indice FtseMib cede a Piazza Affari il 4,16% e il differenziale di rendimento tra i titoli di Stato a 10 anni italiani e tedeschi si è allargato a 295 punti base.

Pichetto Fratin conferma che la maggioranza lavora per introdurre poche, limitate modifiche.

Per ora il relatore non dice di più, ma i dossier su cui i senatori si stanno concentrando per la presentazione degli emendamenti riguardano la stretta sulla rivalutazione delle pensioni tra tre e cinque volte il minimo Inps e l'aumento fino a 380 euro del bollo annuo sui conti titoli.

(Giuseppe Fonte)