Zona euro, Bce chiede aiuto a banche per gestire default -stampa

lunedì 11 luglio 2011 12:31
 

FRANCOFORTE, 11 luglio (Reuters) - La Banca centrale europea sta sondando alcune banche private per il ruolo di advisor sulla modalità di limitare gli effetti di un default sovrano all'interno della zona euro. Lo riferisce oggi il quotidiano tedesco Handelsblatt.

Citando fonti anonime, Handelsblatt scrive che la Bce ha contattato più di cinque banche negli ultimi giorni, chiedendo di ricoprire il ruolo di advisor. La Bce non ha voluto commentare.

Secondo Handesblatt il contratto non è ancora stato assegnato ma il quotidiano tedesco sostiene che la Bce vuole avere una visione pià chiara di quale potrebbe essere l'impatto di un default sul mercato monetario e sui bilanci delle banche.

Non sarebbe la prima volta che la Bce si affida ad aiuti esterni. Si è già affidata all'advisoring di banche private per capire come affrontare la crisi del sistema bancario irlandese.