Btp, spread su Bund a 260 pb, paura per contagio Italia

lunedì 11 luglio 2011 09:13
 

MILANO, 11 luglio (Reuters) - Nuova impennata questa mattina per lo spread Btp-Bund, che nelle prime contrattazioni della seduta tocca nuovi record, a riflesso delle forte tensione sul debito italiano, per i timori di un contagio verso il paese della crisi finanziaria europea.

Alle 9,00, il differenziale di rendimento tra Btp e Bund decennali, su piattaforma Tradeweb IT10YT=TWEB DE10YT=TWEB, quota in area 259 punti base, con un picco a quota 260,3 pb nei minuti immeidatamente precedenti.

"È la conseguenza delle notizie del weekend, con l'Ue che continua a non decidere sul salvataggio delle Grecia e l'ammissione che i fondi d'emergenza potrebbero essere ora utilizzati anche per l'Italia" commenta un trader da Milano. "Se prima il coinvolgimernto dell'Italia nella crisi finanziaria era una paura, ora è praticamente una certezza".

Venerdì scorso lo spread era salito fino ad un picco di 248 punti base, con una chiusura a 245, salvo poi superare di slancio quota 250 questa mattina poco dopo le 8,30 quando tuttavia gli scambi sul mercato europeo erano ancora piuttosto sottili.