Eurex lancia nuovo futures su Btp a medio termine

giovedì 7 luglio 2011 13:39
 

LONDRA, 7 luglio (Reuters) - La società di mercato Eurex ha in programma il lancio di un nuovo contratto derivato sul debito italiano a medio termine (Btp) per il prossimo 19 settembre, con una scadenza compresa in una forchetta tra i 4,5 e i 6 anni. Lo ha comunicato oggi la stessa Eurex.

L'introduzione del nuovo contratto futures arriva in un periodo in cui l'Italia, insieme alla Spagna, è sotto stretta osservazione per i rischi di coinvolgimento nella crisi dei debiti sovrani che sta interessando Grecia, Portogallo e Irlanda.

La società, di proprietà di Deutsche Boerse (DB1Gn.DE: Quotazione), intende "completare" l'offerta di futures Btp e afferma di aver notato una "domanda crescente" da parte dei propri clienti proprio affinchè venisse completata la curva dei rendimenti.

Eurex ha reso noto che la cedola nominale sarà del 6% e il valore del contratto sarà di 100.000 euro, lo stesso dei contratti futures già esistenti.

La taglia minima dei tich sarà fissata allo 0,01%, ovvero 10 euro a tick, in linea con quella degli altri futures sui Btp e dei derivati sul Bobl quinquennale e sul Bund decennale.