Grecia, rischio contagio complica aiuti privati - AD Deutsche

mercoledì 29 giugno 2011 13:56
 

BERLINO, 29 giugno (Reuters) - Il coinvolgimento del settore privato nel secondo pacchetto di aiuti finanziari internazionali a favore di Atene è reso più complicato dal rischio di contagio della crisi greca ad altri partner della zona euro.

Lo sostiene l'amministratore delegato Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione) Josef Ackermann, che ha partecipato oggi a una riunione della Cdu di Angela Merkel, mettendo inoltre in guardia la Germania dall'adozione di misure normative unilaterali per la regolamentazione del mercato finanziario che potrebbero danneggiare le istituzioni nazionali.